ORARI KENDO BIMBI
mar
18:00 – 19:15

Il kendo è un’arte marziale che conserva intatto lo studio delle maniere, della cortesia e del rispetto… E’ da un piccolo passo che comincia un grande cammino…”

Il corso per bambini/ragazzi è aperto a partire dai 6 anni in su, ed attualmente consiste in un allenamento a settimana. L’allenamento inizia e termina sempre con il REI, il saluto, a significare il massimo rispetto che si porta ai Maestri e al Dojo (il luogo di pratica).

 

 

 in piedi da Sinistra: Filippo Gardin, Massimo Pendola, Pietro Manduchi, Riccardo Scalorbi, Meeran Kalhil, Alexandro Zioutas. In Ginocchio da Sinistra: M° Dorian Pungetti, Irene Elmi, Carlo Nanni, Tristan Bonora, Lorenzo Marino Fransoni, Leonardo Martoni, M° Paolo Vanelli.

 

 

 

Bimbi


Warning: Division by zero in D:\inetpub\webs\musokankendoclubcom\wordpress\wp-content\plugins\flagallery-skins\phantom\init.php on line 78

Warning: Division by zero in D:\inetpub\webs\musokankendoclubcom\wordpress\wp-content\plugins\flagallery-skins\phantom\init.php on line 78

Warning: Division by zero in D:\inetpub\webs\musokankendoclubcom\wordpress\wp-content\plugins\flagallery-skins\phantom\init.php on line 78

Warning: Division by zero in D:\inetpub\webs\musokankendoclubcom\wordpress\wp-content\plugins\flagallery-skins\phantom\init.php on line 78

Warning: Division by zero in D:\inetpub\webs\musokankendoclubcom\wordpress\wp-content\plugins\flagallery-skins\phantom\init.php on line 78

Warning: Division by zero in D:\inetpub\webs\musokankendoclubcom\wordpress\wp-content\plugins\flagallery-skins\phantom\init.php on line 78

 

 

 

 

L’allenamento di base consiste in esercizi e in giochi che avvicinano i bambini, divertendoli, alla pratica del kendo.

E’ sempre possibile assistere alle lezioni e far effettuare una lezione di prova.

 

Inizialmente non è richiesto nessun tipo di attrezzatura particolare, basta una tuta o pantaloni e maglietta: occorre dotarsi di una “shinai” (spada di bambù).

Successivamente (1 o 2 mesi) sarà necessario acquistare il “kendogi” (vestito) composto dal “gi” (giacca) e dall’ “hakama” (gonna pantalone).

Nei primi mesi di pratica non si usa l’armatura: proseguendo nella pratica, quando l’istruttore lo riterrà opportuno, saranno a disposizione delle armature in prestito d’uso, sino a quando il bambino non vorrà averne una propria.

 

Il Musokan Kendo Club attraverso la C.I.K. (Confederazione Italiana Kendo) e’ strettamente collegato con la Z.N.K.R. (Federazione Nipponica Kendo) per il tramite di Maestri da essa inviati periodicamente, questi garantiscono l’elevato livello tecnico e controllano la rispondenza dell’insegnamento ai canoni tradizionali.

 

Insegnanti Dorian Pungetti e Paolo Vanelli quinti dan, coadiuvati da un gruppo di kendoka .